Gianluca Landi

gianluca landi sport trader

gianluca landi sport traderIl curriculum dell’ ing. Gianluca Landi nel campo del betting exchange è molto ampio in quanto è uno dei precursori in Italia del trading sportivo e i suoi testi, per quanto concerne l’argomento, sono stati copiati e plagiati da un grande numero di siti che scrivono dell’argomento creando confusione tra le persone che richiedono un informazione precisa e professionale.

I siti che fanno parte del network Betting Exchange li potete in parte trovare nella sezione Risorse e contatti del sito, e di conseguenza si invitano gli utenti a ritenere questi siti come quelli professionali e non plagiati.

Si invitano gli utenti nel dubbio, a recarsi sull’archivio ufficiale di internet reperibile all’indirizzo  https://archive.org  e digitare i siti internet di cui si ha un dubbio e tornare indietro nel tempo. In questo modo è possibile vedere quali informazioni sono state messe prime e la somiglianza dei nostri testi con gli altri.

Gianluca Landi vanta una formazione di tutto rispetto nel campo finanziario dove ha ricoperto una serie di posizioni rilevanti e ha ritenuto di trasferire e importare la sua esperienza nel Betting Exchange in Italia in modo da fare crescere più velocemente la figura del trader sportivo che qui a vita più facile rispetto ai mercati finanziari tradizionali.

Gianluca Landi è autore del libro “Betting Exchange la rivoluzione del Trading Sportivo” dove spiega in maniera semplice ma estremamente professionale che cos’è il betting exchange e tutte le conoscenze di base che deve avere lo sport trader. E’ inutile sottolineare l’importanza estrema che l’autore da alla conoscenza dell’argomento e all’uso militare delle regole di gestione del denaro nel trading sportivo. Senza il rispetto di un metodo e del money management lo sport trader, o meglio dire lo scommettitore, perderà tutto!

Il libro sta contribuendo enormemente a fare crescere la cultura del trading sportivo in Italia e a fare conoscere questa nuova forma di investimento e speculazione alternativa. Si invitano i nostri utenti a leggerlo in modo da capire se il trading sportivo può diventare la porpria professione e decidere se investire i propri soldi e tempo imparando questo nuovo mestiere. Lo stesso autore tiene dei Corsi di Betting Exchange dove porta passo-passo gli aspiranti sport trader a crearsi una nuova opportunità professionale.

E’ utilissimo inoltre vedere il video in diretta nazionale su Class CNBC dove per la prima volta nella storia del Betting Exchange è stato fatto trading sportivo in diretta durante la partita di Champions League tra Roma e Manchester City. L’ing Landi in quella occasione ha realizzato un profitto di circa il 20% su 3 mercati. Chi segue il video può comprendere bene le dinamiche e l’immissione degli ordini con l’ausilio di Traderline il primo software per il Betting Exchnage di betfair che lo stesso ing. Landi ha geolocalizzato in Italia.
Il team di betting Exchage Italia ha infatti permesso a Traderline di arrivare in Italia con il suo software e ha realizzato il nuovo Ladder verticale con la funzione Net utilissima per lo scalping.

Gianluca Landi è inoltre il direttore di Betpractice Italia il software professionale e avanzato di statistiche sul calcio e che consente di avere le quote reali di un determinato mercato del calcio. Con l’ausilio di Betpractice è possibile fare strategie di betting exchange a basso richio in quanto consente di bancare quote basse e “sballate”. Nei prossimi mesi ci saranno novità per quel che riguarda Betpractice e saranno introdotte nuove opzioni e strumenti realizzati dallo stesso Landi.

Chi vuole entrare in contatto con l’ing Gianluca Landi lo può fare nei seguenti modi:

Gianluca Landi Facebook

Gianluca Landi Linkedin

Gianluca Landi canale Ufficiale Youtube

Leggi tutto..

Il primo vero libro sul Trading Sportivo

Libro: Trading SportivoImparare il Trading Sportivo : ora grazie al nuovo libro di Gianluca Landi, scritto in colllaborazione con  il famoso trader Leonardo Gioacchini e con la garanzia di una prefazione curata da Massimiliano Bancora, ex Ceo di Betfair Italia , il primo semplice step diviene non solo possibile ma quasi obbligato, se si vuole conosce reveramente  a fondo come funziona la borsa delle scommesse ma soprattutto si vogliono gettare le basi per divenire uno sport trader professionista.
Il libro Betting Exchange: la rivoluzione del trading sportivo  spiega in maniera chiara ed esaustiva il Betting Exchange a livello mondiale, le sue regole ma soprattutto le strategie ed i metodi del trader sportivo per guadagnare con costanza riducendo i rischi a livelli del tutto trascurabili. (con  tecniche di trading valide e un corretto money management nel betting si può) .

Il libro consente a tutti, neofiti ed esperti, di comprendere che cos’è il betting exchange e di comprendere se diventare uno sport trader professionista.
Il libro è articolato in 10 capitoli fondamentali ed un glossario dove sono spiegati in maniera approfondita i concetti base che “muovono” il betting exchange e il trading sportivo. Non è quindi un libricino scoppiazzato a destra e sinistra, ma un testo completo dove l’autore che è profondo conoscitore del sistema ne spiega il funzionamento.

E’ superfluo dire che è il migliore libro sul betting exchange in commercio in quanto non esiste una valida alternativa in Italia alle competenze e capacità dell’autore stesso del libro.

Si invitano i nostri utenti anche a vedere i video che sono presenti sul canale ufficiale youtube di Gianluca Landi in modo da entrare più velocemente possibile nella logica del trading sportivo.

Leggi tutto..

Tecniche e strategie di Trading Sportivo

le migliori tecniche e strategie per il trading sportivo

le migliori tecniche e strategie per il trading sportivoNel trading sportivo esistono diverse strategie o tecniche operative valide per guadagnare efficacemente, ed ognuna è specifica ed ideale per un determinato mercato( sport) ed in certi casi ideale per uno specifico esito. Iniziamo subito con il chiarire che lo sport più semplice per iniziare è il calcio, e non solo perché le regole base sono conosciute da tutti, ma anche perché  il movimento delle quote nella fase live del betting exchange ha per certi esiti esatti un’ andamento standard e quindi facilmente sfruttabile: ad esempio l’esito 0a0 subirà la cosiddetta decadenza temporale , simile a quella che si ha nel mercato delle opzioni per intenderci (che qui ha un’effetto inverso però essendo il book rivoltato nel Betting Exchange), e man mano che il tempo passa e non segnano, rimanendo sempre meno tempo per fare goal, la probabilità che l’esito si realizzi aumenterà esponenzialmente rendendo il trend di fondo facilmente determinabile . Nel tennis invece è consono utilizzare grafici nel betting exchange  , rimanendo però imprescindibile, per lo meno nella fase live, conoscere lo sport, i tennisti  il campo etc in modo certosino (nella fase prelive può servire meno) . Nell’ippica invece la fase live è utilizzata solo da qualche scalper dissennato visto l’elevato rischio che improvvisamente un cavallo salti…: al contrario la fase pre-live dell’ippica è il regno degli scalper per eccellenza dove praticamente (a parte il momento in cui i cavalli entrano nei box dove l’eventuale nervosismo può influenzare un minimo la quota)  sono solo le regole dello scalping a book a regnare. La maggior parte delle tecniche di trading sportivo derivano più o meno direttamente dalle tecniche di scalping teorizzate da L. Gioacchini  (Scalping Dinamico, Scalping Grafico) o da alcun i suoi allievi, primo fra tutti l’ingegner Gianluca Landi oggi considerato massimo esperto di scalping sul calcio live in Italia

Per approfondire le tecniche operative sul trading sportivo cliccare questo link: Strategie Betting Exchangie

Leggi tutto..

Arrivo del Betting Exchange in italia

grazie all'arrivo del betting exchange in italia è ora possibile fare trading sportivo

grazie all'arrivo del betting exchange in italia è ora possibile fare trading sportivoL’effettiva partenza del betting exchange  in Italia, è datato 7 Aprile 2014, ad opera della divisione italiana di  Betfair , seguito subito dopo da Betflag che consentirà a tutti di poter fare trading sulle scommesse sportive ( trading sportivo ) proprio come fossero azioni di borsa ( non a caso  un sinonimo del betting exchange è proprio borsa delle scommesse). A distanza di quasi un’anno dall’approvazione decreto l’arrivo del  betting exchange in italia è stato sancito dall’introduzione del Betfair Exchange  , rendendo il trading sportivo non solo legale (la comunità europea afferma che lo era anche prima) ma anche uno strumento alternativo di guadagno per lo scommettitore evoluto e per il trader sportivo.  I conti di betting exchange ,ad oggi si possono aprire solo con due intermediari e per ora è disponibile un’unica piattaforma di trading sportivo , anche se a breve è previsto l’arrivo di almeno altri 3 intermediari e di 2 piattaforme .

Leggi tutto..

La Borsa delle Scommesse

borsa delle scommesse - CopiaLa Borsa Scommesse o Betting Exchange  è stata finalmente regolamentata e legalizzata anche in Italia dopo un lungo iter burocratico durato più di 7 anni. Dopo una serie di passaggi normativi, con l’ approvazione dell’ Unione Europea del decreto “scommesse a distanza con modalità di interazione diretta tra i singoli giocatori” (tornato indietro da Bruxelles il 18 maggio 2012) ,il ministro dell’ Economia e delle Finanze Vittorio Grilli ha firmato infatti il decreto che è entrato in vigore il 24 maggio 2013.Nel mese di luglio 2013 sono partiti i test delle varie piattaforme degli intermediari autorizzati che vogliono offrire ai propri clienti questo nuovo servizio con i server di Sogei (partner tecnologico del ministero delle Finanze). Il 7 Aprile 2014 è la data della partenza ufficiale di questo nuovo sistema di scambio scommesse fra giocatori.
La Borsa delle Scommesse ed il trading sportivo sono partiti senza la liquidità internazionale e quindi soltanto con quella del singolo intermediario italiano scelto, cioè dalle scommesse punta e banca inserite dai trader sullo sport che hanno aperto il conto presso di lui. Non è permesso per il momento costituire tra i vari operatori un network interno in modo da avere un’unica piattaforma e quindi un’ unica liquidità ma lo stesso Betfair (sia Concoran che il Contry Manager italiano Di Zanni, si sono dimostrati favorevoli ad un’eventuale iniziativa) . Sono comunque tutti concordi sul fatto che il Betting exchange in Italia avrà un grandissimo successo proprio perchè gli italiani, a differenza degli altri europei, sono un popolo di trader e scalper abituati a fare trading sui mercati facendo anche centinaia di operazioni al giorno. L’ unica perplessità riguarda solo la liquidità del betting exchange in Italia perché potrebbe inizialmente creare un piccolo mercato che rallenterebbe l’entrata di altri grossi Player.
Le parole spese da qualche responsabile dell’ Agenzia delle Dogane e dei Monopoli lascia ben sperare per l’ arrivo in un prossimo futuro della liquidità internazionale perché sembra che quest’ ultimi stiano lavorando con le altre Nazioni europee quali Spagna e Francia per avere prima possibile un mercato comune europeo. In questa direzione c’è da rilevare che il decreto sul betting exchange è stato approvato anche in spagna .

Leggi tutto..